I ♥ Romanzi

ROMANZI-II-N
Nonostante ami tutte le forme di scrittura, il romanzo resta, per me, quella per eccellenza. Adoro la complessità nella trama anche quando è sviluppata in modo lineare, il ritmo, la successione di emozioni, di immagini, i salti temporali, i personaggi, gli ambienti, gli odori e la musica che da un buono scritto possono nascere e prendere corpo in un soffio di secondo.

Quel che mi affascina nel romanzo è che anche quando sono arrivata all’ultima pagina e scrivo la parola “fine” so che non lo è affatto perché, per poter veramente vivere e vibrare, un romanzo, come un racconto, ha bisogno del lettore e della sua insostituibile fantasia. Per me è indubbio che, per quanto lo scrittore sia stato preciso nella descrizione delle immagini e delle situazioni presenti nella storia, in una storia resteranno sempre parti indefinibili che solo l’immaginazione del lettore potrà trasformare in reali. Un bravo scrittore, secondo me, è quello che sa che senza il lettore, nessuna storia scritta può davvero esistere. Meno che mai può esistere un romanzo. Si tratta di un gioco di squadra.

[Vai ai miei romanzi]